Home
Acquista servizi OnLine
Acquista servizi OnLine
Scegli il pacchetto più adatto a te
Acquista libro BMS
Acquista il libro BMS
eBook digitale - Amazon

Cerca nel sito

Ascoltatela l'obesità, ascoltatela nel silenzio tanto pesante quanto pieno di sofferenza e dignità.

Quantificare l'obesità su di una fredda bilancia significa svilire le ragioni profonde che portano la persona ad affogare le difficoltà, i vuoti, i cortocircuiti emotivi, nel cibo.

Ascoltare chi non è abituato ad essere ascoltato è indispensabile, è un dovere, un piacere, per chi vuole davvero scardinare quella corazza che tiene stretta l'obesità.

Le resistenze sono fisiologiche, paradossalmente necessarie, perché la corazza rende possibile una convivenza normale in una società abituata a quantificare di tutto, tranne il valore dell'uomo.

Non pesiamo la bontà d'animo, la sensibilità, il rispetto sociale. No, non siamo abituati a pesare il valore umano, ma siamo diventati molto bravi a pesare tante cose inutili, anche l'obesità.

Se non l'ascolti l'obesità, lei ti porta fuori strada.

Chi vive l'obesità ti porta sempre fuori strada: è normale, talmente normale, per chi è abituato ad essere giudicato, che anche quando ci si trova di fronte a chi ti tende una mano, conviene sempre alzare un muro di diffidenza. In fondo quel muro lo ha sempre salvato dal dover mettere a nudo i propri drammi: quei drammi che in una società sorda, conviene tutto sommato tenere ben nascosti.

L'isolamento umano, il disgregarsi dei più banali valori morali, la violenza sociale praticata attraverso l'arrivismo subdolo e sfrenato, lascia sul campo di battaglia ferite e feriti.

Il vuoto civile è evidente in ogni dove, non me ne vogliate se comincio dalla scuola. Si, la scuola in grado di rendere i ragazzi distratti, apatici e disinteressati. Quella scuola trasformata in azienda così rampante nel giudicare quanto incapace nel trasmettere passione e interesse: una scuola talmente feroce da annichilire chi è più fragile. La distrazione genitoriale è così evidente: pronta ad elogiare con entusiasmo "l'intelligenza elettronica" di ragazzi tanto bravi a sopravvivere nella realtà virtuale, quanto incapaci di comunicare sentimenti nella vita reale. Il vuoto colmato con cellulari e dispositivi elettronici è diventato la norma: pagheremo cara questa "comodità": anzi la stiamo già pagando.

Se la scuola e la famiglia falliscono, i valori saltano, i sentimenti naturalmente si disgregano e nel disgregarsi lasciano i ragazzi senza bussola e li catapultano in una società feroce ed impeccabile nel giudicarli.

Se il vuoto che noi come società creiamo è così scomodo da vedere, fatevene una ragione, perché così è.

Ogni vuoto va colmato per rendere il viaggio della vita sostenibile. Riempire un vuoto permette di tornare in equilibrio, un equilibrio precario, dinamico, ma pur sempre un equilibrio.

E noi vorremmo pesare quel vuoto, salvifico quanto vitale? Siamo così arroganti da voler pesare l'obesità perché in questo modo non vediamo le nostre colpe. Pesando l'obesità salviamo noi stessi, salviamo una società feroce che non vuole tra i piedi i più fragili, quelli scomodi, quelli che tutto sommato non si salvano sempre da soli.

E invece voglio dirvi che l'ascolto può fare miracoli, l'ascolto permette di creare una breccia salvifica nella corazza apparentemente inespugnabile. L'ascolto rompe l'isolamento di colui che nell'obesità aveva colmato il vuoto e costruito la stampella dell'equilibrio.

L'ascolto spesso regala un sorriso: quel sorriso che rompe la corazza e fa tornare alla vita.

Dinamiche sottili e complesse, vissuti famigliari complicati devono sempre essere tenuti in debita considerazione, valutati e soppesati con attenzione, perchè concorrono nel valutare il percorso nutrizionale più adatto e considerare anche il supporto psicologico atto a rimodulare precisi comportamenti alimentari.

Smontiamo definitivamente il concetto di dieta pesata ipocalorica che cinicamente non solo rinforza nella mente obesa il concetto errato che il male viene dal cibo, ma ancor peggio crea un cortocircuito emotivo tra l'uomo e l'alimento.

L'alimento è vita, è salute, materia indispensabile generatrice di energia cellulare.

Ogni alimento veicola in maniera silenziosa, molecole uniche capaci di modulare efficacemente il nostro metabolismo ed il nostro senso di benessere.

Piuttosto che creare diffidenza verso il cibo, dobbiamo ricostruire un rapporto positivo, quanto sereno con l'alimento che non sarà più causa di obesità bensì soluzione al nostro dramma interiore.

Ascoltare il cibo, con i suoi sottili effetti fisiologici, vuol dire ascoltare con rispetto l'obesità e nel mentre, generiamo una salvifica alleanza terapeutica.

Nel libro "Non più a Dieta ma in Salute" si dimostra chiaramente quanto il legame tra alimentazione e corpo debba essere attenzionato con cura, perchè nei comportamenti alimentari possiamo ritrovare i nostri vissuti, le nostre relazioni così come le nostre affettività.

Il dott. Canfora, nel libro, illustra magistralmente queste dinamiche, le affronta quotidianamente negli uomini e nelle donne che si affidano al BMS per ritrovare se stessi, per affrontare l'obesità in maniera serena quanto leggera.

 

 

Comments powered by CComment

Ancora qualche informazione...

Ecco alcune delle domande riccorrenti che ti aiuterrano a capire meglio il Sistema Metabolico Bruni (BMS). Se preferisci ricevere informazioni più specifiche invece, puoi scrivere una mail cliccando qui.

F.A.Q.

Il Sistema Metabolico Bruni (BMS) è il risultato di oltre 10 anni di studi in nutrizione funzionale, nutrigenetica e cronobiologia.
L'incontro e la sintesi di questi tre importanti settori della nutrizione e della biologia, si fondono in BMS, in maniera estremamente efficace e pratica.
BMS vede la luce nel 2018 grazie alla stretta collaborazione tra il Dott. Bruni, nutrizionista ed il Dott. Renzi, esperto informatico.

BMS è rivoluzionario nel campo della nutrizione applicata, poiché è in grado di elaborare una moltitudine di parametri clinici e variabili genetiche per tradurli in un percorso di educazione nutrizionale estremamente personalizzato, altamente scientifico efficace e semplice per il paziente.
BMS è l'unico metodo che elabora i seguenti dati per tradurli in un percorso nutrizionale straordinariamente efficace e pratico:

- Parametri clinici
- Parametri genetici
- Potere terapeutico dei singoli alimenti
- Potere terapeutico delle combinazioni alimentari
- Ciclicità nell'assunzione di specifiche categorie alimentari
- Cronobiologia

BMS è in grado di elaborare sequenze nutrizionali settimanali e mensili per controllare al meglio le risposte metaboliche ed ormonali della persona. Sulla base delle informazioni cliniche inserite dall'utente e rispetto ai dati ottenuti dal test genetico-BMS, si elaborano sequenze nutrizionali estremamente personalizzate.

Le combinazioni alimentari proposte in BMS e la loro precisa collocazione temporale permettono un eccellente controllo degli ormoni e dei fattori metabolici che controllano il senso di fame, alcuni esempi, Leptina, Grelina, Insulina, Glucosio, Cortisolo, Melatonina, Serotonina.

BMS elabora il percorso di educazione nutrizionale sulla base delle reali condizioni cliniche del momento.
BMS si adegua continuamente ai cambiamenti metabolici della persona e lo guida attraverso un percorso nutrizionale estremamente dinamico, personalizzato che diventerà nel tempo un vero e proprio modello alimentare personalizzato.

BMS elabora e sintetizza una moltitudine di informazioni che l'utente andrà ad inserire nelle diverse schede conoscitive.
Alcuni esempi: tutte le patologie in atto o pregresse, tipo di lavoro svolto, se sei uno sportivo e che tipo di sport pratichi, se hai intolleranze alimentari o allergie alimentari, qual è la qualità del sonno, come è la tua funzione intestinale, se soffri di disturbi dell'andamento glicemico, in una donna qual è la condizione ormonale e tanti altri dati. Inoltre ovviamente se effettui il test genetico BMS, sarà in grado di elaborare i tuoi dati genetici con la tua condizione clinica.

Il metodo BMS è stato già adottato da migliaia di pazienti, ma solo nel 2018 fa la sua comparsa come servizio on-line. Se vuoi leggere le recensioni dei pazienti e i risultati ottenuti puoi andare nella sezione dedicata cliccando QUI.

Il test genetico BMS elaborato, dal famoso genetista Dott. K.Grimaldi, prende in considerazione i geni che controllano il metabolismo dei carboidrati, dei lipidi, numerosi geni che controllano il metabolismo dei radicali liberi e la riparazione del DNA, i più importanti geni che regolano i processi infiammatori dell'organismo, il metabolismo dell'acido folico, della Vit. D, della sensibilità al sale, della caffeina, il gene che controlla il metabolismo dell'alcool, la sensibilità al nichel, la predisposizione alla celiachia, la metabolizzazione del lattosio e i geni del comportamento alimentare. Un test genetico estremamente completo ad un costo incredibilmente contenuto.

L'analisi genetica viene effettuata in un laboratorio altamente specializzato in analisi genetiche: GENETICLAB.

Assolutamente no. Tutti i test genetici si effettuano una sola volta nella vita in quanto il suo risultato non può mai cambiare nel tempo. Questo è uno dei tanti vantaggi che comporta eseguire il Test Genetico BMS.

Assolutamente no. Puoi tranquillamente iniziare a seguire il metodo BMS con un percorso di educazione alimentare estremamente personalizzato, in seguito quando lo riterrai opportuno, magari sceglierai di effettuare il test del DNA BMS per conoscere le caratteristiche fondamentali ed uniche del tuo metabolismo.