fbpx

In questo periodo abbiamo sentito molto parlare di difese e di sistema immunitario. È stato fatto in piena emergenza.

La verità è che sostenere il sistema immunitario, sempre, significa fare prevenzione. Avere buone difese vuol dire infatti essere pronti a combattere meglio eventuali infezioni virali come l’influenza o virus più aggressivi.

Il primo aspetto da sottolineare in merito è che è conclamata la relazione tra sovrappeso e basse difese immunitarie. Un peso normale con basso livello di grasso viscerale migliora le condizioni del sistema immunitario, di contro il grasso addominale porta con sé un’infiammazione sistemica che lo mina.

Adesso siamo costretti a casa e possiamo sicuramente gestire nella maniera migliore possibile la nostra alimentazione e l’eventuale integrazione nutraceutica.

Cosa si può suggerire?

Innanzi tutto PASTI LEGGERI a bassa densità calorica (con una piccola quota di proteine, una piccola porzione di cereali, molte fibre e molte vitamine) favorendo minestroni, zuppe e bevande calde, come il thè verde noto per le sue proprietà antiossidanti ed immunostimolanti. L’ideale è fare più pasti piccoli (5 o 6 al giorno) in modo da non impegnare il sistema digestivo in attività complesse. Alzarsi da tavola con una leggera sensazione di appetito è un fattore estremamente positivo: impariamo a gestire con piacere questa sensazione! Riappropriamoci dei segnali che il nostro corpo ci manda!

Altrettanto importante è CURARE LA QUALITA’ DEL SONNO in maniera che ci sia una corretta detossificazione notturna, una maggiore produzione di anticorpi ed una maggiore produzione dell’ormone della crescita (il GH) che risulta cruciale per una efficiente metabolizzazione del grasso di deposito.

Può rivelarsi molto benefica un’ADEGUATA INTEGRAZIONE. Specifico che gli integratori devono essere individuati in maniera precisa e pertanto per determinate esigenze e problematiche sono disponibile a dare indicazioni personalizzate via mail a livello gratuito per questo tempo di difficoltà.

Posso comunque indicare:

-2 o 3 grammi di vitamina C giornaliera (meglio quella a lento rilascio)

-l’estratto secco titolato di Echinacea P.

-multivitaminici

-Rheishi

-Astragalo

-Ginseng

Attività virale rilevante è svolta anche dalla capsaicina: eccellente (e gustoso!) inserire quindi peperoncino su molti alimenti.

Molta attenzione occorre prestare in particolare all’EQUILIBRIO DELLA FLORA BATTERICA intestinale che va di pari passo con un efficiente sistema immunitario. In tal senso può essere necessaria un’integrazione probiotica, assolutamente mirata e personalizzata, quindi rinnovo la disponibilità a risposte via mail.

Accanto a queste indicazioni fondamentali voglio fornire due “ricette” peculiari.

La prima è per una colazione che stimola il sistema digerente e permette un ottimo controllo glicemico e quindi torna utile quando si vuole indirettamente aiutare il sistema immunitario.

Crema BMS (Sistema Metabolico Bruni): 15g di semi di lino, un cucchiaio di frutto di Goji, 30g di cereali integrali a scelta tra grano saraceno, farro, avena e riso integrale, 2-3 noci, 1 frutto di stagione a pezzettini, una spolverata di cannella, un cucchiaino di uva sultanina. Il composto si può consumare frullato oppure no secondo i gusti. La crema va aggiunta allo yogurt (rigorosamente senza zuccheri aggiunti) e consumata subito.

La seconda è invece da consumare per cena:

si tratta di una MISCELA BMS che utilizzo in tutte quelle situazioni in cui il sistema immunitario va concretamente sostenuto: si fa rosolare qualche spicchio di aglio in olio extra vergine di oliva, si aggiungono poi un paio di mestoli di acqua calda, qualche chiodo di garofano, curcuma, trito di pepe e peperoncino; ben amalgamata per diversi minuti sul fuoco si spegne e si consuma con prezzemolo a crudo e pinoli, che peraltro fluidificano il muco bronchiale.

 

Voglio sottolineare come sia importante ricalcare il ruolo centrale di una alimentazione funzionale che utilizza gli alimenti come veri e propri farmaci utili e funzionali a situazioni contingenti.

 

Non è possibile però approfondire ogni peculiarità, ciascuno di noi può richiedere integrazioni differenti quindi resta valido per tutti l’invito ad usufruire del servizio mail di supporto contingente.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Traduci BMS

Seleziona la tua lingua per tradurre il sito web.

Informazioni

Aiuto

Area Riservata