fbpx

L’imprenditore, il manager, il professionista, sanno che il loro Business dipende da una certa quantità di fattori e variabili ma che in primis devono curare la loro crescita personale e ottimizzare la loro performance.

Abbi buona cura del tuo corpo, è l’unico posto in cui devi vivere.
(Jim Rohn)

Qual è dunque il primo aspetto sul quale devono focalizzare l’attenzione?

La Salute. La Salute nella sua ampia accezione di benessere fisico e mentale.

 

PER ESSERE PERFORMANTI,

QUINDI PER AVERE PRESTAZIONI DI OTTIMO LIVELLO,

OCCORRE ESSERE IN FORMA.

I disturbi, il malessere, la prostrazione, lo stress eccessivo, sono un pesante limite. Incidono negativamente non solo sulle energie per fare ma anche sulla lucidità di pensiero, sulla carica motivazionale, sulla creatività, sulle capacità relazionali.

Fateci caso, anche nella piccola quotidianità. Basta un mal di testa passeggero, qualche difficoltà digestiva, una noiosa sensazione di stanchezza, per alterare il nostro umore, per incrinare le nostre abilità decisionali, per affievolire la nostra attitudine al problem solving.

Chi deve fare scelte, esercitare la propria leadership, comunicare in modo efficace, gestire situazioni complesse magari in tempi brevi, ha bisogno di essere (e sentirsi) “presente”. Vive una condizione di connessione continua che necessita di uno stato di forma fisica e mentale idealmente smagliante!

Non è affatto un caso che proprio l’imprenditore, il manager, il professionista, si impegnino a mettere nella loro routine una formazione mirata a incentivare e potenziare il cammino di evoluzione, la gestione delle emozioni, il work life balance, l’attenzione. Spesso si rivolgono a un coach, si aiutano con tecniche di meditazione, compiono grandi studi. Devono reggere ritmi e pressioni, devono sviluppare proattività ed empatia, devono guidare e calamitare intorno a sé buone collaborazioni e altrettanto buoni risultati.

Per tutto ciò devono innanzi tutto star bene in Salute. A 360°. Fisicamente ed emotivamente sono infatti sottoposti a perenni “attentati” al loro benessere.

È frequente che, prima ancora di una precisa patologia, quello che avvertono è un senso di disagio, come se le pile fossero scariche, come se faticassero a tenere testa alle responsabilità, agli orari di lavoro, alle aspettatine che ruotano intorno alle loro figure. L’ansia degli obiettivi, il calo della concentrazione, il nervosismo, l’insonnia, si mescolano fino a generare dei veri e propri tilt.

Quanto può fare in questi casi un’alimentazione adeguata e personalizzata? Moltissimo. Moltissimo tanto in un’ottica di prevenzione che terapeutica, visto il potere dei nutrienti, della loro combinazione e sequenza, e dei nutraceutici.

Il BMS, Sistema Metabolico Bruni, è la risposta integrata e compiuta: la sintesi di nutrizione funzionale, nutraceutica, nutrigenetica, psicologia, studio del microbiota, cronobiologia.

Problemi di funzionalità gastro-intestinale? Infiammazione? Stress ossidativo alto? Queste e tante altre sono condizioni da bandire, per la performance e per il business.

Ecco che BMS nutrizione è il Sistema pensato per massimizzare le potenzialità dell’organismo, di ogni unico e specifico organismo: non c’è una “dieta” valida per tutti ma un BMS produttivo per ciascuno. Perché parlo di Sistema e non di dieta? Perché il BMS non è una dieta ma una scelta di Salute. Senza bilancia, perché anche al business non importa quanto si mangia ma COSA, COME E QUANDO.

Traduci BMS

Seleziona la tua lingua per tradurre il sito web.

Informazioni

Aiuto

Area Riservata