fbpx
Dott. Emiliano Bruni

Per raccontare la parte più significativa di me, biologo nutrizionista, parto dai miei anni universitari. 

Sono stati anni molto felici perché ho scelto studi che mi hanno fortemente appassionato e ho avuto l’occasione di incontrare Professori capaci di stimolare il mio pensiero critico. In particolar modo, tra i docenti cui sono grato, spicca la figura esemplare e affascinante del professor Dario Botti, conosciuto come docente di Citologia e Istologia poi titolare del corso di Immunobiologia comparata.

Nel mio percorso il prof. Botti è stato determinante perché è diventato una guida e un ispiratore impareggiabile. Ne ho il ricordo profondo di una rivoluzione gentile, armata di una visione limpida, intellettualmente intensa e onesta, permeata da quel pensiero critico che è nella mia natura e che con lui e nel percorso di formazione ho avuto modo di coltivare, affinare, indirizzare.

Tutto da analizzare, tutto da verificare, con l’apertura e il rigore dell’autentica sapienza. Ecco, questo è lo spirito fondamentale che ho tenacemente conservato.

Del resto, il periodo della tesi è stato ulteriormente proficuo ed efficace per la mia crescita, umana e culturale.

Ho potuto infatti frequentare per 3 anni i laboratori di biologia molecolare di medicina sperimentale, anni in cui la mia preparazione teorica si è arricchita enormemente grazie ad una pratica particolarmente concreta e coinvolgente.

Mi sono occupato di biologia molecolare applicata alle cellule tumorali, nello specifico comprendere i meccanismi molecolari della motilità cellulare in specifiche linee di neuroblastoma.  Così Il DNA, dalla visione più sterile alle applicazioni più strettamente mediche, inizia ad essere la mia passione di studio.

Uno studio che ho continuato a coltivare con grande piacere e ostinazione.

Mi sono laureato in Scienze Biologiche, indirizzo Biomolecolare, presso l'Università degli studi dell'Aquila, nel febbraio 2001.

Si è subito aperta una parentesi lavorativa di 5 anni in aziende multinazionali farmaceutiche. Non era quello che desideravo ma mi ha permesso di approfondire in maniera pratica la conoscenza in ambito farmacologico e clinico, nello specifico antibiotici e farmaci dell'area cardiovascolare.

A latere ho continuato a studiare la biologia molecolare, la biologia cellulare ed il metabolismo umano: la visione molecolare ed il senso critico delle cose sono il vento in poppa per dirigere gli studi di nutrizione controcorrente.

La Genetica incontra la Nutrizione Umana insomma i miei studi si orientano verso la Nutrigenomica.

Nel 2007, dopo aver superato l'esame di Stato per l'iscrizione all'albo dei biologi, ho inaugurato il primo Centro per lo Studio delle Intolleranze Alimentari a Teramo. Dopo soli 10 mesi, a causa della enorme mole di lavoro e del successo di tale iniziativa, ho aperto il Centro di Nutrizione Dott. Bruni, caratterizzato dalla visione olistica della nutrizione umana. Così ho portato nella mia città natale, con non poca emozione, i primi test di Nutrigenetica.

Dal 2007 ad oggi ho collaborato con diversi studi medici in Abruzzo e nelle Marche.

Pioniere nel promuovere la Nutrigenomica, ho collaborato con diversi laboratori di Biologia Molecolare per promuovere la Nutrigenomica sul territorio, come arma di prevenzione e come guida per una nutrizione davvero personalizzata.

Negli anni il Centro di Nutrizione è stato un laboratorio di idee e di collaborazioni che mi hanno spinto a concepire la Nutrizione Umana ben al di là dei canoni classici, come studio interdisciplinare che coinvolga figure mediche e psicologiche per dare risposte concrete a chi cerca nel Nutrizionista una figura di riferimento per lo studio del proprio metabolismo.

Il 2011, in special modo, è stato l’anno fondamentale per lo sviluppo di questa visione: ho conosciuto il dottor Keith Grimaldi, ricercatore ed esperto di fama internazionale di Genetica e Nutrigenetica, ne sono nate una brillante cooperazione e una fraterna amicizia. Proprio l’incontro con Keith Grimaldi mi ha permesso di mettere a punto un pannello di Nutrigenetica personalizzato, in uso ormai da anni nel mio Centro con risultati davvero entusiasmanti.

Naturalmente in tutti questi anni non ho mai smesso di seguire corsi e di arricchire il mio bagaglio professionale ma quello che mi gratifica di più, in questo lungo viaggio, è scoprire oggi che la mia passione e il mio fervore sono aumentati sempre più.

Ulteriore valore aggiunto è il dottor Yuri Canfora con il quale si è reso possibile offrire stabilmente un supporto emozionale e psicologico ai fruitori del Centro di Nutrizione.

Devo tutto questo anche alla mia compagna di vita, Tiziana, fondatrice e anima con me del Centro di Nutrizione, operatrice Shiatsu indirizzo Medicina Tradizionale Cinese. Con lei si chiude il cerchio di quell’approccio olistico all’essere umano che è il mio faro.

Oggi finalmente la sintesi di ricerca, analisi, esperienza, espressa dal Sistema Metabolico Bruni supera i confini fisici del Centro e diventa disponibile a tutti. 

Traduci BMS

Seleziona la tua lingua per tradurre il sito web.

Informazioni

Aiuto

Area Riservata